PERCORSO DI STUDI PER LA

Laurea Triennale in Scienze dell’Alimentazione

e della Nutrizione Umana – L26

 


Percorso per il Diploma Professionale di Consulente del Benessere e della Nutrizione o Nutrizione Sportiva, che ha valore di credito formativo per il conseguimento della Laurea Triennale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana – L26.  in Aula, On line o mista

 

 

Tipologia: Diploma Professionale qualificante per ottenere la Laurea Triennale L26
(Laurea rilasciata da una Università Telematica Svizzera). Il titolo ha validità in Italia secondo la Convenzione di Lisbona firmata dall’Italia Legge 11 luglio 2002, n.148 e ai sensi dell’art. 54 della direttiva 2005/36/CE della Unione Europea. Leggi successivamente.

 

Durata: 3 anni (o fino ad un minimo di 6 mesi se si posseggono i requisiti, vedi successivamente)

 

Titolo Rilasciato:

1. Fase. Diploma Professionale in Consulente del Benessere e della Nutrizione
(chi possiede già il Diploma Professionale, una Laurea, Diploma di Specializzazione o similari, faccia richiesta della valutazione VAE e/o Riconoscimento CFU, per risparmiare tempo e denaro.)

2. Fase. Laurea in Bachelor (Dottore) in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Il nostro percorso formativo è stato ritenuto qualificante e professionalizzante per accreditarsi validamente i CFU necessari al percorso di Laurea Triennale, da una prestigiosa Università Telematica a Distanza Svizzera, legalmente riconosciuta ai sensi degli articoli 20 e 27 della Costituzione Federale, fondata nell’ aprile del 1987 a Lugano nel Canton Ticino. Per cui lo studente in possesso del nostro Diploma Professionale, e con successivi 2 anni di studi raggiunge i sufficienti crediti per qualificarsi al percorso di Laurea passando direttamente alla iscrizione della Tesi che ha validità per il rilascio del titolo di la Laurea Triennale grazie alla valutazione VAE e Riconoscimento CFU.

 

Prospettive Occupazionali: Il Corso prepara alla figura professionale di Consulente del Benessere e della Nutrizione.

 

Obbiettivi del Corso di Laurea: Il percorso di studi, ha come obiettivo la formazione culturale, scientifica e applicativa di una figura professionale qualificata che possa operare nell’ambito delle tecnologie agro-alimentari, dell’alimentazione e della gastronomia.

 

Classe: L26

 

CFU: 180

 

Voto Massimo per il Diploma Professionale: 100/100 e Lode (cento-su-100 e Lode)

Voto Massimo per la Tesi della Laurea Triennale: il voto massimo conseguibile per i percorsi senza esami di profitto è di 100/110 (cento-su-110), perché rilasciata da una Università Telematica a distanza.

 

Riconoscimento CFU: Per chi proviene da studi similari o ha un percorso professionale comprovato, può farsi riconoscere dei crediti con il sistema: VAE Validazione della Esperienza Acquisita, ed ottenere uno sconto con abbreviazione del percorso formativo.

>>   Vedi Bene il regolamento VAE

 

Frequenza: On line, Aula o mista (libera scelta) per tutto il percorso del Diploma e Post Diploma. La Tesi per la Laurea è a distanza e sarà valutata dal corpo docente della Università rilasciante il Titolo.

 


PRESENTAZIONE DEL CORSO

SETTORE DI CRESCENTE RILEVANZA

Il crescente ruolo delle scienze applicate alla nutrizione sia nel settore dell’industria alimentare sia dell’educazione a corretti stili di vita richiede esperti con specifiche competenze accademiche.

 

CORSO DI DIPLOMA PROFESSIONALE DI CONSULENTE DEL BENESSERE E DELLA NUTRIZIONE O NUTRIZIONE SPORTIVA

Il consulente del Benessere è un Consulente (Counselor) promotore della salute e del benessere. Svolge attività di coaching in aiuto alle figure di medico, dietologo, nutrizionista, dietista ma è anche un promotore Professionista che supporta e motiva la persona in un percorso individuale di miglioramento del proprio benessere.

 

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE E DELLA NUTRIZIONE UMANA

Il percorso formativo

Il corso di laurea triennale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana avvia il percorso formativo fornendo solide basi scientifiche, fortemente caratterizzate dalla conoscenza degli alimenti, nelle problematiche connesse alla produzione, caratterizzazione e trasformazione, nonché dei processi di alimentazione e nutrizione umana nelle varie età della vita.

La laurea triennale (180 CFU) offre la possibilità di scegliere tra due corsi di laurea magistrali dedicati agli aspetti tecnologici e di innovazione del comparto alimentare, dell’agro-industria e dell’economia mondiale oppure a quelli più strettamente legati al ruolo di una corretta alimentazione sulla salute, nell’educazione alimentare e alla malnutrizione.

Lo sbocco più naturale del percorso è infatti il proseguimento degli studi nei corsi di laurea magistrali di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana e di Scienze e Tecnologie Alimentari e Gestione di Filiera.

Per chi lo desidera, la triennale consente l’inserimento nel mondo del lavoro con ruoli tecnici, in laboratori di Analisi, di Controllo della Qualità e nella Consulenza del Benessere della Persona oppure l’accesso ad altre facoltà o specializzazioni.


VALIDITA’ DELLA TUA LAUREA TRIENNALE

USO DEI TITOLI NEI PAESI MEMBRI DELL’UNIONE EUROPEA 

Il Titolo rilasciato è di una scuola Universitaria Privata a Distanza Svizzera, perciò il titolo di Laurea Triennale ottenuto è svizzero ed ha valore legale in Italia.

Tutti i cittadini italiani residenti in Italia che hanno conseguito un titolo accademico all’estero possono esercitare tutti i diritti connessi al possesso del titolo.

Ai sensi dell’art. 54 della direttiva 2005/36/CE della Unione Europea

 

 

 

 

 

 

vedi bene https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00952049.pdf

 

La direttiva 2005/36/CE, si applica ai cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea che vogliano esercitare sul territorio nazionale, quali lavoratori subordinati o autonomi, compresi i liberi professionisti, una professione regolamentata in base a qualifiche professionali conseguite in uno Stato membro dell’Unione Europea e che, nello Stato d’origine, li abilita all’esercizio di detta professione. La professione che l’interessato eserciterà sul territorio italiano sarà quella per la quale è stato qualificato nel proprio Stato membro d’origine, se le attività sono comparabili.

lo Stato membro ospitante (in questo essendo un titolo svizzero l’ospitante è l’Italia) fa sì che gli interessati abbiano il diritto di usare il titolo di studio dello Stato membro d’origine, ed eventualmente la sua abbreviazione, nella lingua dello Stato membro d’origine. Lo Stato membro ospitante (l’Italia) può prescrivere che il titolo sia seguito da nome e luogo dell’istituto o della giuria che l’ha rilasciato:

ESEMPIO

Bachelor (Dottore) Rossi Mario Laureato in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana – Università Svizzera

 

A settembre 2011 il Comitato misto Svizzera-UE per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone ha deciso l’applicazione in Svizzera a partire dal 1° novembre 2011 della direttiva 2005/36/CE.

Di conseguenza l’Italia come stato membro ospitante deve garantire agli interessati l’uso nel proprio territorio del titolo di studio conseguito in Svizzera nella lingua dello Stato di origine.

> vedi bene http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32005L0036&from=IT

 

 

 

 

 


 

CONVENZIONE DI LISBONA, VALIDAZIONE DEI TITOLI, IL PARERE DEL MIUR

 

 

 

 

 

 

Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella Regione europea, fatta a Lisbona l’11 aprile 1997

La Convenzione è stata adottata nella Conferenza Diplomatica di Lisbona dell’11 aprile 1997
essa supera tutte le precedenti Convenzioni in materia di riconoscimento dei titoli accademici adottate dal Consiglio d’Europa e dall’Unesco.  La Convenzione è stata firmata dall’Italia l’11 Aprile 1997 e successivamente ratificata con Legge 11 luglio 2002, n.148 Ratifica ed esecuzione della Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella Regione europea, fatta a Lisbona l’11 aprile 1997, e norme di adeguamento dell’ordinamento interno. La Convenzione nasce con lo scopo di favorire la mobilità interuniversitaria, garantendo il reciproco riconoscimento dei titoli e dei percorsi di studio tra i Paesi firmatari, laddove possibile.

> vedi bene https://www.miur.gov.it/convenzione-di-lisbona

 

 


IL PROCESSO DI BOLOGNA, VALIDAZIONE DEI TITOLI, IL PARERE DEL MIUR

 

 

 

 

 

 

Nell’ambito dello Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore i Governi hanno impostato alcune riforme strutturali di rilievo, quali:

  • l’introduzione di un sistema di titoli comprensibili e comparabili, basato in maniera il più uniforme possibile su di un sistema a tre cicli di primo, secondo e terzo livello;
  • la trasparenza dei corsi di studio attraverso un comune sistema di crediti, basato non solo sulla durata ma anche sul carico di lavoro del singolo corso e sui relativi risultati si apprendimento, certificato tramite il Diploma Supplement;
  • il riconoscimento dei titoli e dei periodi di studio;
  • un approccio condiviso all’assicurazione della qualità;
  • l’attuazione di un quadro dei titoli condiviso e finalizzato allo Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore.

Sulla base degli accordi raggiunti nell’ambito dello Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore i Governi hanno attuato, dal 1999 ad oggi le riforme legislative necessarie.

 

> vedi bene https://www.miur.gov.it/processo-di-bologna

 

 

> vedi anche https://it.wikipedia.org/wiki/Processo_di_Bologna


 

 

Qualifica idonea per l’iscrizione nel Registro Professionale Nazionale dei Consulenti del Benessere e dalla Nutrizione  >>  guarda il registro

 

 

 


I Certificati che ricevi

DIPLOMA PROFESSIONALE      LAUREA TRIENNALE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


RICONOSCIMENTO DEL TITOLO

RICONOSCIMENTO ACCADEMICO PER LA PROSECUZIONE DEGLI STUDI IN ALTRA UNIVERSITA’

I titoli conferiti, in quanto legalmente rilasciati da una università riconosciuta dall’ ordinamento giuridico come appartenente allo spazio universitario svizzero, sono idonei ai fini del riconoscimento ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa sul reciproco riconoscimento delle qualifiche universitarie, ratificata dalla Svizzera il 1 febbraio 1999 e dall’ Italia con la legge n.148 del 11 luglio 2002.

> vedi bene http://www.admin.ch/ch/i/rs/0_414_8/index.html

 

 


 

Il percorso formativo è ideato dal DR. Simone Falcini , Studioso, Ricercatore, Revisore dei conti per Progettare Corsi di Formazione a Norma di Qualità Europea ISO 29990: 2015 e Direttore Didattico di altre Scuole e Accademie.

 

 

 


>> CLICCA PER VEDERE IL CALENDARIO

DEL CORSO IN AULA

Il processo educativo è un percorso formativo progettato a norma UNI ISO 29990 che si rivolge a tutte le realtà formative (A livello Europeo denominate LSP Learning Service Provider) che erogano servizi nel settore dell’istruzione e della formazione non formale, ovvero attività educative professionali che si differenziano dai programmi scolastici tradizionali. Il programma è stato studiato per conferire Conoscenza, Competenza e Abilità per svolgere la futura professione.

Il percorso può essere ritenuto “SMART”, ovvero veloce e intelligente, e che tutti possono affrontare con facilità.

Questo non implica facilitazione o riduzione dell’impegno, ma viene richiesto all’allievo un impegno di studio e apprendimento intenso sulle tematiche del corso. Il percorso formativo è ideato dal DR. Simone Falcini , Studioso, Ricercatore, Revisore dei conti per Progettare Corsi di Formazione a Norma di Qualità Europea ISO 29990: 2015 e Direttore Didattico di altre Università, Scuole e Accademie.

IL PERCORSO DELLA NUTRIZIONE IN NUMERI 

  • 18 Materie trattate
  • 18 Libri di Testo
  • 36 Test di Autovalutazione
  • 75 Moduli Formativi
  • 18 Esami
  • 590 Domande di Esame sostenute

LE FASI DEL PERCORSO DI STUDI

  1. Studio delle materie sui materiali didattici forniti
  2. possibilità di frequenza in aula per interfacciarci con il Docente e Studenti
  3. Test di Autovalutazione
  4. Si svolgono gli esami
  5. Si prosegue con lo studio
  6. Si sostiene l’esame finale
  7. Si ottiene il Diploma Professionale e si iniza la Carriera di Consulente
  8. Si proseguono gli studi fino al 2° e 3° Anno
  9. Superato l’esame finale del 3° anno
  10. Si ottiene l’ammissione alla Tesi
  11. Si svolge la tesi dopo 6 mesi
  12. Ci si Laurea !

MATERIE TRATTATE NEL PERCORSO DI STUDI

1 ANNO – 78 CFU

  • BIOCHIMICA E INTRODUZIONE ALLA CHIMICA DEGLI ALIMENTI – 8 CFU
  • BIOLOGIA – 10 CFU
  • FONDAMENTI DI FISIOLOGIA E ANATOMIA – 8 CFU
  • MICROBIOLOGIA DEGLI ALIMENTI – 10 CFU
  • SCIENZA DELLA NUTRIZIONE UMANA – 12 CFU
  • FONDAMENTI DI ECONOMIA E MARKETING – 8 CFU
  • BENESSERE E NUTRIZIONE – 12 CFU
    (Chi sceglie il percorso di Nutrizione Sportiva è esonerato, dovrà sostenere la n°8)
  • ALIMENTAZIONE E PREPARAZIONE DELLO SPORTIVO – 12 CFU
    (Solo per chi ha scelto l’indirizzo della Nutrizione Sportiva)
  • IL CONSULENTE DEL BENESSERE E DELLA NUTRIZIONE / NUTRIZIONE SPORTIVA – 10 CFU
  • ESAME FINALE, CONSEGNA DEL DIPLOMA PROFESSIONALE, GIURAMENTO AL CODICE DEONTOLOGICO DEL CONSULENTE DEL BENESSERE E DELLA NUTRIZIONE / NUTRIZIONE SPORTIVA. ISCRIZIONE NEL REGISTRO PROFESSIONALE NAZIONALE.
  • AMMISSIONE AL 2° ANNO

Si può scegliere di studiare e sostenere gli esami da casa. Lo studente se desidera può frequentare anche l’aula, avrà a disposizione 1 incontro al mese. Dovrà sostenere 1 esame ogni 2 mesi.
Al 1° incontro in aula si studia la materia. Dal 2° incontro la mattina si discute la materia con il docente ed al pomeriggio si sostiene l’esame. Così facendo per i successivi mesi (scegliendo di frequentare l’aula. Lo studente può scegliere se sostenere l’esame in aula o on-line)

 

 

 

2° ANNO – 48 CFU

  • CHIMICA INORGANICA E ORGANICA – 12 CFU
  • CHIMICA DEGLI ALIMENTI – 12 CFU
  • SCIENZE UMANE – 12 CFU
  • IGIENE, SICUREZZA ALIMENTARE E CONTROLLO QUALITÀ – 12 CFU
  • ESAME FINALE E AMMISSIONE AL 3° ANNO

Si può scegliere di studiare e sostenere gli esami da casa. Lo studente se desidera può frequentare anche l’aula, avrà a disposizione 1 incontro al mese. Dovrà sostenere 1 esame ogni 2 mesi.
Al 1° incontro in aula si studia la materia. Dal 2° incontro la mattina si discute la materia con il docente ed al pomeriggio si sostiene l’esame. Così facendo per i successivi mesi (scegliendo di frequentare l’aula. Lo studente può scegliere se sostenere l’esame in aula o on-line)

 

 

 

3° ANNO – 54 CFU

  • COMUNICAZIONE NUTRIZIONALE – 10 CFU
  • SCIENZE UMANE- 10 CFU
    Bioetica
  • SCIENZE E TECNOLOGIE DEGLI ALIMENTI – 10 CFU
  • SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE – 12 CFU
  • ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE – 12 CFU
  • ESAME FINALE PER L’AMMISSIONE ALLA TESI.
    ISCRIZIONE ALLA TESI.
  • PREPARAZIONE DELLA TESI, 6 MESI

Per chi si iscrive entro novembre 2019 terminerà con la tesi il 25 maggio 2020

Per chi si iscrive a gennaio 2020 terminerà a novembre 2020

  • VALUTAZIONE DELLA TESI
  • CONSEGNA DELLA LAUREA DOPO 30 GIORNI CIRCA

Si può scegliere di studiare e sostenere gli esami da casa. Lo studente se desidera può frequentare anche l’aula, avrà a disposizione 1 incontro al mese. Dovrà sostenere 1 esame ogni 2 mesi.
Al 1° incontro in aula si studia la materia. Dal 2° incontro la mattina si discute la materia con il docente ed al pomeriggio si sostiene l’esame. Così facendo per i successivi mesi (scegliendo di frequentare l’aula. Lo studente può scegliere se sostenere l’esame in aula o on-line)

Il laureato:

  • svolge attività di controllo di qualità degli alimenti tramite indagini chimiche e microbiologiche su prodotti alimentari, dietetici e nutrizionali;
  • svolge attività di informatore sui prodotti di interesse nutrizionale per conto di aziende produttrici e/o distributrici di formulazioni dietetiche particolari, nutraceutici e integratori alimentari;
  • opera in regime di dipendenza a supporto del personale medico in strutture sanitarie e/o salutistiche;
  • opera all’interno di Enti preposti all’educazione alimentare e allo studio dei problemi nutrizionali a più alta incidenza nella popolazione;
  • opera come libero professionista nella professione di Consulente del Benessere e della Nutrizione Umana, per svolgere l’attività del Coaching e Counselling volto ad aiutare la persona nel recupero di un corretto stile di vita.

Il percorso formativo

Il corso di laurea triennale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana avvia il percorso formativo fornendo solide basi scientifiche, fortemente caratterizzate dalla conoscenza degli alimenti, nelle problematiche connesse alla produzione, caratterizzazione e trasformazione, nonché dei processi di alimentazione e nutrizione umana nelle varie età della vita.

La laurea triennale (180 CFU) offre la possibilità di scegliere tra due corsi di laurea magistrali dedicati agli aspetti tecnologici e di innovazione del comparto alimentare, dell’agro-industria e dell’economia mondiale oppure a quelli più strettamente legati al ruolo di una corretta alimentazione sulla salute,

nell’educazione alimentare e alla malnutrizione.

Lo sbocco più naturale del percorso è infatti il proseguimento degli studi nei corsi di laurea magistrali di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana e di Scienze e Tecnologie Alimentari e

Gestione di Filiera.

Per chi lo desidera, la triennale consente l’inserimento nel mondo del lavoro con ruoli tecnici, in laboratori di Analisi, di Controllo della Qualità e nella Consulenza del Benessere della Persona oppure l’accesso ad altre facoltà o specializzazioni.

Costo Totale del Corso

Costo: € 2.500 retta annuale. Si dovrà considerare 3 anni a 2.500 € all’anno.

Per pagamento dilazionato, e/o offerte promozionali in corso informarsi in segreteria.

La retta annuale è comprensiva di Tasse di Iscrizione; Immatricolazione; Materiali didattici formato elettronico PDF; Lezioni frontali; Test di autovalutazione in e-learnig; Ausilio di slide; Video; Esami finali; Rilascio del Diploma Professionale e Diploma di Laurea.

 

>> VEDI E SCARICA IL REGOLAMENTO DIDATTICO

>> VEDI E SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

PERCORSO DI STUDI CONSULENTE DELLA NUTRIZIONE/NUTRIZIONE SPORTIVA

Redatto nel Verbale di Assemblea del 20 ottobre 2019

REGOLAMENTO DIDATTICO U.P.S.N. 2019/2020 Rivisto

 

 >> Visiona e scarica il regolamento 

 

Firenze 20 ottobre 2019

Redatto dal Verbale di Assemblea

I Soci Fondatori

Comitato Didattico

L’ufficio di Presidenza

L’ufficio del Rettore Magnifico